ST21 – Gazette Edizione 9

Gazette

ST21 – Gazette Edizione 9

A CIRCLE FOR LIFE

A circle for life

Terza edizione dell’evento torinese dedicato alla Danza Classica, Moderna, Contemporanea e Hip Hop, la cui direzione artistica è affidata a
Giorgia Chessa e Simone Bua e che vede la collaborazione di Csen Piemonte e Cross
Eventi.
Oltre 400 i ballerini coinvolti nella scorsa edizione: assoli, passi a due, coreografie, battle e crew che hanno infuocato il palco davanti ad un numeroso pubblico delle grandi occasioni.
L’evento sarà suddiviso in due giornate, confermando la location del Palaeinaudi di Moncalieri alle porte di Torino.
La giornata dedicata all’Hip Hop e alla Street Dance si svolgerà Sabato 29 Febbraio e la giuria sarà composta da Serena Ballarin, Simone “MX” Costantini, Vittoria Paccotti, Lino Speranza.
A partire dal pomeriggio avranno luogo la Battle di Freestyle 1vs1 e 2vs2 e in serata
l’attesissimo Choreographic Contest diviso nella categorie Baby, junior e Open.
La giornata dedicata al la Danza si svolgerà domenica 1 Marzo 2020 e la giuria sarà composta dai maestri : Kristina Grigorova, Luciano Di Natale, Cristina Golin.

Dal pomeriggio si alterneranno assoli, passi a due e coreografie di gruppo nelle varie discipline coreutiche. Numerosissimi saranno i trofei e i premi in borse di studio, alcune delle quali anche del valore internazionale. Parte del ricavato dell’ingresso del pubblico verrà devoluta alla Onlus N.i.d.a (Nazionale Italiana dell’Amicizia), la cui missione è quella di costruire una Cittadella dello Sport a Torino, trasformando un centro sportivo da distrutto e saccheggiato a centro sportivo per bimbi e ragazzi disabili con all’interno campi sportivi, sale di danza e palestre per la riabilitazione fisioterapica per bambini con malattie rare. Nello specifico A Circle For Life destinerà parte dei proventi degli ingressi del pubblico per la costruzione di una sala di danza all’interno della Cittadella dello Sport.

Le iscrizioni sono aperte!!
Rimanete sintonizzati

Instagram: Acircleoflife
Email: acircleforlife@gmail.com

IL RITMO DELLA VITA

Il Ritmo della Vita è un concorso coreografico promosso da A.S.D. Borgaretto 75 e da A.S.C. Torino, patrocinato dai Comuni di Beinasco, di Collegno e dalla Regione Piemonte, per sostenere attivamente la ricerca contro il cancro sul territorio piemontese.

La manifestazione è giunta alla 14^ edizione e si è svolgerà il 15 e 16 febbraio 2020 presso il Palacollegno, in Strada antica di Rivoli 21 a Collegno.
Il concorso è aperto a tutte le scuole di danza del territorio nazionale. Le discipline su cui confrontarsi sono danza classica, danza modern e contemporanea, danza hip hop e videodance.
Molto atteso anche il momento dedicato alle “Battle”, vero e proprio contest di street dance, che vedrà impegnati i giovani talenti battersi con nuove “skills” a suon di musica hip hop.

il ritmo della vita

Saranno in consolle Dj Sparta e Dj Penna. Dalle ore 14.00 di sabato 15 febbraio la giornata sarà dedicata alla street dance. Tra le novità di quest’anno ci sono la categoria Baby-esordienti, per le crew che partecipano per la prima volta a una gara, e la categoria Videodance-young. Numerosi i giurati coinvolti per decretare i vincitori, tra cui Rexantony Lleva della crew Double Struggle, Simone Stella del gruppo Fresh‘n’Clean, Simona Quagliati in arte “Smish”, Teo Rovera noto come “Teoshima” della crew All Style, Sergio Spedicato in arte “Amazon Spedix” e ancora ballerini del calibro di Peter Valentin, Flaminia Genoese e, direttamente da Los Angeles, Julio Morales.
Domenica 16 si inizierà alle ore 11.00 con la danza classica, che avrà in giuria  ballerini, docenti e coreografi di fama nazionale e internazionale come Marco Batti, Gianluca Martorella e Marisa Milanese. Dalle 14.00 inizieranno le esibizioni dei solisti, dei passi a due, dei gruppi di danza modern e di danza contemporanea, che da quest’anno costituiranno sezioni distinte. La giuria sarà composta da esperti del settore tra cui Giorgio Lucca, Anna Rita Larghi e Gianluca Martorella.
In palio trofei e numerose borse di studio. Come ogni anno l’intero ricavato sarà devoluto in beneficenza alle Onlus U.G.I. (Unione Genitori Italiani) e F.P.R.C. (Fondazione Piemontese per la Ricerca sul cancro) di Candiolo, a cui nell’arco di questi anni sono già stati devoluti 77.000 €.

SCANDALOUS BALL

Eccessi, libertà d’espressione e senso di comunità: vi portiamo nella ball più infuocata che ci sia.
Si comincia presto, alle 16. Fuori dalla Santeria di viale Toscana, a Milano, c’è una lunga coda che ruota attorno all’edificio. Piove, il cielo è plumbeo e facciamo zig zag tra le pozzanghere per avvicinarci all’ingresso.
Alzo lo sguardo e il contrasto è a dir poco stridente. Sotto cappotti e ombrelli Fano
capolino make-up, strass, perline, abiti caleidoscopici, parrucche fluo, brillantini, glitter e tutto ciò che brilla, luccica o scintilla.Siamo alla Scandalous Ball, giunta in questo 2019 alla sua quinta edizione. È l’evento di vogueing più atteso e importante d’Italia, che ogni anno porta a Milano le figure più leggendarie della scena,

sta diventando sempre più conosciuto, amato e diffuso anche in Italia. E se le cose oggi stanno così, lo dobbiamo anche e soprattutto a Legendary La B. Fujiko. Ah, per chi non lo sapesse, dopo il titolo di “Icon”, “Legendary” è il secondo maggior riconoscimento in assoluto che una Mother può ottenere nel mondo del vogueing.
Insieme ai giudici Iconic Arturo Miyake Mugler, Legendary Charly Ebony, Veronika Ninja, Mother Keiona Revlon ed European Mother Leo St Laurent, i DJ Vjuan Allure e Lil Jean e gli MC Mother Amber Vineyard e Father Typhoon Prodigy, per una notte La B. Fujiko ha trasformato Milano in un luogo in cui celebrare la comunità LGBTQ+, la sua storia e il suo orgoglio. L’ispirazione per questa Ball, sia negli outfit che nelle categorie,

tra giudici, ospiti speciali e performer internazionali. La B. Fujiko, Mother della House of Ninja e organizzatrice di questo portentoso evento, è la protagonista indscussa della serata. Arriva sul palco con un outfit scintillante, maestoso, ricco di trine e pizzi e argenti e disco ball e strati e strati di tessuto e stivali e gioielli e cristalli e chi più ne ha più ne metta.
“Per aver portato il vogueing in Italia, dichiaro oggi La B. Fujiko arrivata allo status di
Legendary.” Così si è conclusa questa Ball, con la conferma che il vogueing

era la New York degli anni ’70, quella dello Studio54, degli eccessi, della libertà di
esprimersi e di essere fino in fondo se stessi. Un luogo dove le etichette sociali venivano a non contare più nulla, dove tutti potevano e s s e r e p r o t a g o n i s t i , c ome s i l e g g e nella descrizione stessa dell’evento. E forse all’ingresso non c’era Bianca Jagger su un cavallo bianco, ma una volta superate le spesse tende in velluto nero all’ingresso,
l’atmosfera che si respirava era esattamente la stessa. Un insieme di euforia, senso d’unione e competizione che ci ha fatto sentire vivi, anche mentre tutto era grigio e buio e triste.

EXTRA 21

LA B. FUJIKO Mercoledi 19 Febbraio H. 21 WAACKING'

EXTRA 21

MAD MIKE LUNEDÌ 17 FEBBRAIO H. 21.00 DANCEHALL

WHO’S THAT STUDIO21 DANCER?

#BeYourself

1. Cosa ti rende felice?
Oltre alla danza, la meditazione ed i fuochi d’artificio.

2. Cosa vorresti fare da grande?
Vorrei continuare il mio percorso da neurobiologa per studiare come funziona e come si può curare il nostro cervello

3. Cosa significa per te #Beyourself?
Per me #Beyourself significa avere il coraggio di fare le proprie scelte e di esprimere i propri sentimenti senza paura né vergogna, nella danza come nella vita

Non perdere il mio video sulle pagine ufficiali
Facebook Instagram e Youtube
Di Studio 21 Torino

STUDIO 21 PLAYLIST

1. Cesaria Evora – Angola
2. I Used to Love H.E.R. –
Common
3. Days Like This – Spinna
4. Dos Esquire
5. Don’t Let Me Down
6. DukeSoul – Cure & Cause
7. Eternal
8. Hector Lavoe – Aguanile
9. I might Do Something – DEEP
HOUSE
10. Take A Cha… Heard Dub – Kai
Alce
11. Atmosphere – Kerri Chandler
12. Love Someone – From…World
Soul
13. Ilha de Santiago – Marya
Andrade
14. Lost Ki…ms – Nubya Garcia
15. Extra ext…od – Paula Perry
16. En…adeem Din – Gabisi –
Sampa The Great
17. Smooth Operator
18. Supreme
19. Tadow – FKJ ft. Masego
20. Tata Vega with G.C. Ca…The
Top Re Edit
21. Usoni – Ibadan Records

STUDIO 21 TORINO - SPOTIFY

Hip Hop, House, Dancehall, Funk e molto altro…Adesso siamo anche su Spotify!!

Continua ad ascoltare buona musica con noi.